Cosa non si farebbe per essere “virali”…

20 Mag

elave_cosmetic.jpg

In Italia Giovanni Rana e Francesco Amadori per trasmettere trasparenza ci avevano messo la faccia negli spot dei loro prodotti, in Inghilterra invece c’è chi ha pensato bene di dare di più ai propri clienti, e ci ha messo il corpo!

Si tratta della pubblicità di un’azienda di cosmetici in cui la direttrice, Joanna Gardiner, pur di far sapere al mondo che la sua Elave non ha “Nulla da nascondere” si è spogliata completamente insieme ai suoi collaboratori in uno spot di 60 secondi riservato ai navigatori della rete.

La Gardiner, che dirige l’azienda di cosmetici fondata dal nonno nel 1934 a Dundalk In Irlanda, ha così ottenuto un’effetto virale senza precedenti: lo spot, girato a marzo, infatti è già stato visto migliaia di volte raggiungendo audience degne di una grande canale televisivo a un costo decisamente più basso.

La casa cosmetica, che fa prodotti per la cura della pelle senza utilizzare componenti chimiche irritanti, coloranti, profumi o alcool, sembra quindi aver conquistato appieno il potere più ambito da qualsiasi pubblicitario, la viralità!

Per vedere il video clicca qui (vietato ai minori di 18 anni).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: