Inaugura il Social Media LAb della IULM

22 Nov

social_media_lab.jpg

The wealthy of (social) networks: Web2.0, social networks e applicazioni in ambito accademico, questo il titolo del primo appuntamento con Social Media Lab, una serie di incontri su web2.0, social media e nuovi scenari della comunicazione e del business online promossi dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM.

Il programma dell’evento, aperto a tutti e fissato per Martedì 27 novembre dalle ore 15.00-18.00 in aula 117 (primo piano, edificio centrale), prevede i seguenti interventi:

  • Craig Smith, O’Reilly Media – Cos’e’ il Web 2.0
  • Christian Ahlert, Open Business / Minibar Uk – The More you Give, the More You Get: modelli di business dell’impresa 2.0
  • Francesco D’Orazio, IULM / MYRL / ZZUB – Breve storia dei social network: da i sei gradi di separazione ai quindici miliardi Facebook
  • Gianandrea Giacoma, Psicologo, Dip. Univ. Cattolica – Elementi Teorici per la progettazione dei social network. Dinamiche psicologiche e sociali motore dei Social Network
  • Stefano Mizzella, Dottorando in Società dell’Informazione, Bicocca – University 2.0: user-generated-content e social networking per l’innovazione nel contesto accademico
  • Mario Pireddu, Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica dell’Università di Roma Tre – Moodle e la dimensione sociale dell’apprendimento
  • Ivan Carta, Responsabile Marketing Radio24, UnyOnAir – Progetto di Radio 24 che aiuta gli atenei italiani a creare la propria web radio.
  • Michele Finotto, Unilife – Social network per le università italiane

Ogni incontro e’ strutturato in tre parti:

  1. Scenari economici, culturali e sociali della comunicazione in rete;
  2. Focus su un tipo specifico di applicazione web2.0;
  3. Progetti e startup internazionali e italiani.

Con interventi rapidi, sintetici e ampio spazio alla partecipazione del pubblico e al networking. Gli obiettivi dell’iniziativa sono molteplici:

  1. Creare uno spazio di informazione e discussione sui social media;
  2. Creare un luogo di incontro e di aggregazione per chi studia, opera o e’ interessato ai nuovi scenari della comunicazione online;
  3. Aggregare progetti e startup web2.0 italiane;
  4. Connettere l’universita’ e il mondo delle startup 2.0 favorendo lo scambio di competenze e strumenti e stimolando il networking.

Prima parte

  • Definizioni, concetti e strumenti alla base del web2.0. Come nasce il social web? Quali sono le sue caratteristiche? Quali sono i modelli di business alla base del nuovo scenario della comunicazione online? Come e’ possibile coniugare l’offerta di servizi gratuiti con bilanci multimilionari?

Seconda parte

  • Social networks. Cosa sono, come funzionano, come si sono evoluti dagli anni Novanta a oggi. E ancora, chi sono i player del settore e quali sono i trend piu’ interessanti per il futuro del social networking online?

Terza parte

  • Web2.0 e social networks: prova su strada. Come stiamo utilizzando i nuovi strumenti in ambito accademico? Panoramica delle innovazioni piu’ interessanti e case study specifici dal settore universitario.

Spero proprio di poterci essere!

P.S. Molto interessante anche l’incontro Job@IULM! Mannaggia, perchè non mi trasferisco immediatamente a Milano?! 😦

Fonte: Digicult

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: